Chi siamo

MARCHIO offnuovo
Lo Spazio Off di via Venezia a Trento nasce nel settembre 2005 grazie all’impegno dell’Associazione Spazio Off di Trento. Si tratta di un’ex-officina meccanica inserita in un palazzo storico risalente alla metà del XIX secolo. Dopo due anni di attività nei locali al primo piano dell’edificio con corsi di teatro, recitazione e musica, l’associazione“scopre” nella primavera del 2005 il gioiello che aveva al piano di sotto, e decide di dare vita a un vero e proprio “teatro”, restaurando completamente i due locali dell’ex-officina meccanica, mantenendo i soffitti a volta e il caratteristico pavimento in pietra rosa e bianca. All’entrata una sorta di foyer, poi una tenda rossa introduce allo spazio teatrale vero e proprio: cinquanta posti a sedere per un palco di cinque metri per quattro. L’ideale per vivere in intimità e intensità tutto ciò che avviene sul palcoscenico. Ma l’“Officina” sopravvive anche nella missione dello spazio: un vero e proprio laboratorio artistico aperto alla cittadinanza in cui fare, vedere, respirare arte, dal teatro, alla musica, alle mostre.

Dopo sette anni di stagioni, rassegne, eventi, mostre, concerti, cineforum e serate a tema, lo Spazio Off nel 2012 decide di cambiare pelle, virando verso quella che è diventata la sua reale vocazione: l’ospitalità di residenze, allestimenti, prove e produzioni, con l’apertura 365 giorni all’anno a nuove compagnie, gruppi e singoli artisti che vogliono usare e quindi far vivere lo Spazio Off come vera e propria ‘fucina’ produttiva.

Dal 2015, inoltre, è attiva una collaborazione con il Centro Servizi Culturali Santa Chiara di Trento, che ha dato vita al bando ‘Residenze diffuse’ e che mette a disposizione delle compagnie professionali e indipendenti del territorio lo Spazio Off – assieme al teatro Sanbapolis o al teatro Cuminetti, spazi gestiti dal Centro Santa Chiara stesso – per periodi di residenze creative e produttive, dando così vita a un polo per residenze teatrali “diffuso” su tutto il territorio urbano.

Annunci